Come ti ricatto la PA: le nuove frontiere del ransomware

Come ti ricatto la PA: le nuove frontiere del ransomware Il laboratorio NECST del Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria al Politecnico di Milano è il primo al mondo a sviluppare un prototipo in grado di stabilire se un’applicazione Android può essere un ransomware. Un problema che rischia di mettere sotto scacco la pubblica amministrazione

Sourced through Scoop.it from: www.agendadigitale.eu

See on Scoop.itCISO – IT Architect

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: